La vitamina H- che cos’è?

Sicuramente sentite raramente che un prodotto contiene la vitamina H. Non è assolutamente niente di speciale non è niente altro che la vitamiba B7 o la biotina. Ora sicuramente sapete di che cosa tratterà il blog di oggi:) Ma siete sicuri di sapere perché ne abbiamo bisogno? Come riconoscere la sua carenza? Se volete saperlo allora Vi invito a seguirmi!

*****

La vitaminaH (chiamata pure: la biotina, la vitamina B7, il coenzima R)

Il ruolo principale della biotina è la regolazione del funzionamento delle cellule del nostro organismo perció è molto importante per lo sviluppo fisico e per lo sviluppo del nostro cervello. In oltre:

1. Migliora la condizione della nostra pelle, dei capelli, grazie allo zolfo che in fatti fa parte della composizione dei capelli. 
2. Migliora il funzionamento del sistema nervoso. 
3. Aiuta la sintasi di proteine, grassi e zuccheri. 
4. È responsabile per il funzionamento corretto delle ghiandole sudoripari e sebacee.

La biotina aiuta ad assorbire quasi ogni vitamina e con la vitamina K fa un duetto perfetto per rinforzare le ossa e calmare i sintomi della menopausa. È molto importante per le donne in gravidanza perché la sua carenza puo provocare la crescita intrauterina rallentata e anche il peso inferiore del bambino.

Come identificare la sua carenza?

La carenza della biotina succede raramente. Il fabbisogno giornaliero è molto basso. Salvo le persone dopo o durante il trattamento antibiotico, dopo le patologie maligne e le donne in gravidanza o durante il periodo di menopausa.

I sintomi della carenza della vitamina H :

  • le grandi lessioni cutanee, spesso piodermiti
  • eccessiva caduta dei capelli
  • sonnolenza
  • dolori muscolari e articolari
  • mancanza dell’apetito, a volte la nausea

Nei casi estremi la carenza puo provocare la epatomegalia, la congiuntivite e il picco del colesterolo cattivo nel sangue.

I sintomi di sovradosaggio?

Ho cercato dappertutto ma ogni libro e ogni medico dicono che il sovradosaggio della biotina non è ancora mai sucesso. È indispensabile per il funzionamento regolare del organismo e per utilizzare le altre vitamine, e il suo eccesso viene escreto con la urina. Sarebbe difficile il sovradosaggio:)

Dove la troviamo in quantità maggiore?

Praticamente in ogni prodotto di origine naturale troviamo la quantità minima della biotina. Sia nei prodotti alimentari vegetali che nella carne. Ma dove ce ne di più?

1. nel fegato sia di pollame che di maiale.
2. nelle uova
3. nelle banane
4. nella carota
5. nel cavolfiore
6. nei semi di girasole
7. nella soia
8. nel lievito
9. nei pomodori
10. nelle noci e nelle mandorle
11. nel latte
12. nella farina di frumento

*****

Spero di averVi spiegato un po’ il problema con la biotina. Da tanto che non ho occasione di dimostrarVi le mie conoscenze sulle vitamine sullo blog. Penso di ricominciare, il tema è interessante, vero?

Se qualcosa vi mancherà nella mia relazione e lo ritenete importante scrivete i Vostri commenti:)

Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *