Igiene orale: come evitare la carie

La carie è una malattia che, se non ti interessa, può causare problemi di salute

Cos’è la carie?

La carie è una malattia caratterizzata da una serie di reazioni che causano il rimodellamento del dente dentale e successivamente la distruzione irreversibile del dente. Se non viene trattato, il processo procede dalla superficie verso l’interno. Quando l’affetto è profondo, possono verificarsi ascessi e materiale dentale distrutto che danno luogo a un importante gonfiore comunemente noto come flemma.

I più importanti problemi di salute causati dalla carie sono: perdita di pezzi dentali, ridotta qualità della vita, problemi estetici.

diagnosi

La diagnosi dovrebbe sempre essere fatta dal dentista con un’esplorazione esaustiva dei pezzi dentali. Quando la carie non viene rilevata e sospettata, o quando è interessante vedere il possibile coinvolgimento della radice, devono essere eseguite radiografie in cui l’affettazione o la spappolatura non affetta e il livello e la forma della carie siano apprezzati.

Come evitare la carie?

Per evitare il decadimento, dobbiamo prendere alcune misure di base, tra le più importanti possiamo evidenziare quanto segue:

– Rimuovere la piastra con spazzolatura quotidiana, fili di seta e spazzole interprossimali.

– Effettuare periodici colluttori per rimuovere la placca e la carcassa.

– Fornire la percentuale di fluoruro appropriata.

– Non mangiare tra i pasti e se mangi, lavati sempre i denti.

– Evitare cibi più cariogeni: biscotti, caramelle, bevande zuccherate, ecc .; e soprattutto cibi morbidi e appiccicosi.

Un corretto dentale spazzolato.
Sostenere i fili del pennello lungo i denti, in particolare la superficie dentale più vicina alle gengive. Posizionare le estremità dei filamenti con un’inclinazione di 45 ° verso le gengive.

Mentre si sostiene il pennello, esercitare una rotazione uniforme (di una larghezza inferiore a un dente) e quindi trascinare i filamenti sulla superficie dentale e verso la faccia da masticare.

Cerca di non lasciare zone senza spazzole e fai particolare attenzione ai buchi e agli spazi interdentali.

Ripeti questa azione su tutti i denti. Con questa tecnica si ottiene anche la pulizia dei solchi effettuati

Sulle facce che si accarezzano, dovresti spazzolare via orizzontalmente e con brevi movimenti.

Quando finisci di lavarti, ricorda sempre di pulire la lingua con il pennello: il tuo respiro migliorerà.

Spazzolatura errata: non lavarsi i denti orizzontalmente perché si potrebbero danneggiare le gengive e il collo dei denti.

raccomandazioni

In farmacia puoi trovare diversi prodotti che possono aiutarti a evitare la comparsa di carie, per dare dei consigli giusti, ci siamo fatti suggerire dallo staff della farmacia online AmaFarma le soluzioni migliori:

– Spazzole interprossimali: rimuovere la piastra accumulata negli spazi interdentali e tra i diversi elementi dei dispositivi ortodontici.

– Irrigatori dentali. Agiscono per mezzo di acqua ad alta pressione e raggiungono una pulizia tre volte superiore alla spazzolatura manuale.

– Dentifricio: con fluoruro di sodio e altri componenti appositamente formulati per ottenere un’igiene orale ottimale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *