Come avere un’aspetto più giovane senza chirurgia

Ringiovanire senza chirurgia oggi è possibile grazie alle nuove tecnologie all’avanguardia che consentono di stimolare il ricambio cellulare e la rigenerazione delle cellule epiteliali e dei tessuti sottostanti che sostengono e definiscono il profilo del viso e del décolleté. Quando si parla di lifting viso si pensa subito ad un’azione chirurgica e invasiva ma oggi la scelta è più ampia e vi sono molti metodi per ringiovanire l’aspetto del viso con metodologie non chirurgiche.

LIFTING VISO SENZA BISTURI

Il lifting viso di ultima generazione non prevede l’utilizzo di bisturi, i tempi di recupero sono relativamente brevi e i costi limitati: i vantaggi di questo genere di intervento sono notevoli ed evidenti. Chi non vuole sottoporsi ad un intervento chirurgico oggi ha la possibilità di scegliere. Le nuove metodiche consentono di utilizzare dei semplici peeling chimici estremamente potenti che stimolano la produzione di collagene e il ricambio cellulare in modo del tutto naturale.
Grazie a tale caratteristica si possono effettuare trattamenti atti a ringiovanire il viso evitando la chirurgia. Questi metodi hanno conquistato molte persone compresi vari personaggi del mondo dello spettacolo e del cinema come Courteney Cox e Jennifer Aniston. Tra le diverse opportunità c’è l’ossigenoterapia che inzia con una delicata esfoliazione ed una profonda rigenerazione del tessuto cutaneo. Tali effetti si ottengono tramite l’utilizzo di peeling a base di acido glicolico che determina un vero e proprio effetto lifting con conseguente ringiovanimento della pelle del viso ed una ridefinizione dei contorni.

Continua a leggere su: Ringiovanire senza chirurgia

Email marketing cos’è vantaggi e regole d’oro

L’email marketing è una specifica applicazione del direct marketing tramite cui imprese ed aziende decidono di svolgere la propria attività contattando direttamente i propri clienti (o tali potenziali) in prima persona, senza avvalersi di alcun intermediario. Nel caso dell’email marketing, segnatamente, questo contatto si concretizza per mezzo della posta elettronica, tramite cui si inviano all’utente avvisi ed annunci, commerciali e non, aventi lo scopo di acquisire nuovi clienti, rendere più affezionati quelli vecchi o sollecitare all’acquisto di uno specifico prodotto.

Continua a leggere Email marketing cos’è vantaggi e regole d’oro

Giocattoli a cosa servono e cosa sono

Definizione di giocattolo

Si può definire giocattolo, qualsiasi oggetto creato per servire allo sviluppo di facoltà come intelletto e immaginazione, ed ovviamente per svago e divertimento.

Il giocattolo svolge una parte molto importante e fondamentale, nell’apprendimento sia per i bambini che per gli animali; esistono diversi tipi di giochi, da tavolo, in legno, di stoffa o in terra cotta.

Utilità del giocattolo.

Ovviamente, oltre a servire come strumento per l’apprendimento, sia per i bambini che per gli animali, i giocattoli sono molto utili anche per divertirsi e svagarsi, ed inoltre sono un bel modo per riunire le famiglie.
Oggi poi, sono talmente tanti i giocattoli, che sono diventati anche una mania, esistono collezionisti, che comprano giocattoli e li espongono, e ne comprano sempre di versi.

Ci sono anche molti giochi, che vengono usati anche nelle scuole e negli asili, che aiutano i bambini ad apprendere meglio e imparare più velocemente e divertendosi, perché grazie ai giocattoli, imparare diventa una cosa divertente e non noioso o difficile. Inoltre, i giocattoli insegnano ai bambini il rispetto e il prendersi cura degli altri, già da piccoli.

Quindi, che sia per svago, per riunire le famiglie, per apprendere o per collezionarli, i giocattoli hanno molte utilità.

Cenni Storici.

I primi giocattoli, furono trovati in alcuni siti archeologici, principalmente si trattava di miniature di persone, animali oppure utensili usati dagli adulti.

Altre tracce si hanno nell’antico Egitto, dove furono ritrovate bambole, di porcellana o di legno, con i capelli finti e snodabili, ci sono stati ritrovamenti anche nell’antica Roma, dove sono state ritrovate bambole di terra cotta o cera, ed anche archi e frecce finti. Si è scoperto anche, che lo yo-yo, che si credeva essere moderno, in realtà e molto più antico, anzi antichissimo. Si ritiene infatti, che risalga a circa 2500 anni fa, ed abbia origini cinesi, tracce se ne sono trovate anche risalenti al 500 a.C. nell’antica Grecia, fatti di legno, pietra o terracotta; decorati da bellissime immagini raffiguranti gli dei. Si dice che i bambini greci, abbandonassero gli yo-yo, come gesto di passaggio all’età adulta.

La prima produzione commerciale, risulta essere stata in Germania, nel quindicesimo secolo, con la produzione più diffusa di bambole, ma anche di, sonagli e giochi su ruote; a partire dal ventesimo secolo, ha avuto inizio l’evoluzione dei giocattoli, migliorando la tecnologia, e la produzione si industrializzo, ed è proprio grazie a questo sviluppo che sono anche nate le mode come il collezionismo e il modellismo,che interessano non molti bambini ma più gli adulti. Quindi negli anni i giocattoli, si sono talmente evoluti, che ora sono anche gli adulti ad usarli, e a comprarli per se. L’evoluzione dei giocattoli, è stata molto lenta, ma decisamente ha cambiato il modo di vedere i giocattoli, e il loro utilizzo, rendendoli più alla portata di tutti, dai più piccoli ai più grandi, aumentando quindi il loro espandersi nel mondo.

 

La storia dei giocattoli risale a moltissimo tempo fa, ed ancora oggi si sa cosa sono, inoltre, sono in costante produzione e rinnovamento nuovi giocattoli, che continueranno ad evolversi e rivoluzionarsi, restando per sempre un pezzo importante della storia anche in futuro.

Questo grazie anche a nuove mode come quelle dei gadget, o souvenir, di film o personaggi di cartoni animati, che sono stati fatti diventare successivamente giocattoli, hanno quindi reso possibile che si commercializzassero sempre di più, sul mercato.

Tutto quello che c’è da sapere sui giocattoli, in fin dei conti è che hanno fatto la storia, e continueranno a farla. E saranno sempre più presenti nelle case di tutte le famiglie e non solo.

Giocattoli online

Abbiamo chiesto allo staff di Mazzeo Giocattoli come va la vendita dei giocattoli sul web e se ci sono differenze con la vendita nei negozi tradizionali. Ormai come qualunque cosa, anche acquistare giocattoli online è diventata una consuetudine. Di certo, il mondo dei giocattoli è sempre stato caratterizzato dalla frenesia con la quale i bambini desiderano avere un nuovo gioco senza attendere neanche un giorno, ma tale cosa sembra non frenare la vendita che addirittura nel 2° trimestre 2018 sembra vedere nel giocattolo online il settore trainante dell’ecommerce. Aumentano le vendite dunque, e sembra che i bambini riescano ad attendere anche uno o due giorni delle tempistiche di spedizione.

 

Tutto ciò che devi sapere su Barba Plus prima di comprare

Chi ha detto che sono le donne possono prendersi cura di loro stesse e del loro corpo? Se nel passato erano le donne il simbolo per eccellenza della vanità, negli ultimi anni c’è stata un’inversione di rotta e oggi anche agli uomini viene concessa una certa libertà dall’opinione pubblica riguardo alla propria salute e bellezza.
Non è più considerato strano per un uomo concedersi momenti per sé, che sia in un centro estetico o in un centro benessere, e questo ha contribuito senza dubbio all’entrata nel mercato di prodotti specifici per uomo. Oggi, infatti, vi sono intere linee di cura del corpo dedicate al genere maschile, oltre a prodotti specifici per la skincare quotidiana: più libertà significa anche più scelta e innumerevoli sono i prodotti che ad oggi promettono agli uomini di curare sé stessi. Tra i vari prodotti che si rivolgono agli uomini, grande attenzione è stata riservata alla barba dedicandogli intere linee di prodotti; la barba, infatti, molto spesso viene curata e mostrata come un vero e proprio vanto ed è oggi più che mai considerata per ogni uomo un simbolo di virilità e di mascolinità e quando non cresce come si vorrebbe nascono dei disagi.

Alcuni problemi possono essere, per esempio, una barba poco folta o diradata; si possono però presentare anche delle vere e proprie patologie come l’alopecia areata, detta più comunemente “barba a chiazze”, una condizione autoimmune che porta ad una crescita irregolare della peluria del viso e ha come risultato chiazze intere di pelle senza barba. Le cause possono essere diverse: in primo luogo, può essere dovuta allo stress oppure a periodi particolarmente ricchi di nervosismo, ma può anche essere ricondotta a uno stile di vita poco sano o ancora alla genetica, oltre a casi di mancanza di ferro e vitamina B. Ovviamente, non è sempre possibile eliminare queste cause alla radice, ma si può comunque tentare di intervenire con dei prodotti sia dall’interno che dall’esterno.

Per questi motivi, per far fronte a problematiche simili che causano non pochi disagi nel genere maschile sono state studiate diverse soluzioni, tra le quali figura Barba Plus: si tratta di una prodotto in crema del marchio Natural Fit, completamente naturale e caratterizzato da una ricetta segreta, ma comunque privo di qualsiasi tipo di ingredienti chimici.

Ad ogni modo, tra gli ingredienti figurano la taurina e l’arginina, componenti dalle spiccate proprietà energetiche e in grado di stimolare gli ormoni responsabili della crescita dei peli sul viso; la taurina, in particolare, aiuta poi a contrastare l’invecchiamento e viene impiegata frequentemente in ambito cosmetico anche per donare luminosità a capelli e barba oltre che rinforzarli.

Come si usa Barba Plus?

La lozione Barba Plus si applica in modo estremamente semplice: in primo luogo è necessario pulire il viso con un detergente o un tonico; successivamente, basta agitare il flacone con forza per circa 30 secondi e prelevare una noce di prodotto, stendendola sul viso con movimenti circolari fino al suo completo assorbimento.

È fondamentale lasciare che la lozione si assorba del tutto e, soprattutto, evitare di risciacquarla. Inoltre, è importante avere costanza nell’applicazione (soprattutto nei primi periodi), stendendola sul viso mattina e sera, per un totale di due volte al giorno.

Il flacone in vendita contiene 50 ml di prodotto, quantità sufficiente per un ciclo di trattamento; in più il contenitore, essendo di piccole dimensioni, non è ingombrante ed è l’ideale anche per eventuali viaggi in aereo, dal momento che può essere riposto tranquillamente nel bagaglio a mano senza incorrere in nessun problema e quindi permette di avere Barba Plus sempre a disposizione in caso di necessità.

barba Plus Funziona?

Ma Barba Plus di Natural Fit  funzionerà davvero? I vari siti web che ne parlano non lasciano dubbi. Il sito web di Barba Plus, poi, fa importanti promesse: non solo il prodotto ha effetti sorprendenti sulla crescita della barba stimolandola addirittura del 67%, ma fa anche in modo che la crescita della peluria sul viso sia uniforme, andando così a rinforzare anche i peli preesistenti. In più, la crema va anche ad idratare la pelle della zona, dando un aspetto più curato e nutrito.

Quanto costa Barba Plus?

Il flacone da 50 ml costa 82 euro, ma è possibile acquistarlo direttamente sul sito ufficiale al prezzo di 49 euro (qui), approfittando così di uno sconto del 37%; ordinando il prodotto online, questo arriverà direttamente a casa con spedizione gratuita e si pagherà comodamente alla consegna, cosa che renderà felici i più avversi agli acquisti su internet.

Ha controindicazioni Barba Plus?

Essendo un prodotto completamente naturale non presenta particolari controindicazioni; il suo utilizzo però non è adatto per i bambini o ai ragazzi in età adolescenziale, dal momento che la loro è una barba non ancora cresciuta del tutto e quindi in formazione. Se si è diffidenti, allora basta leggere le molte recensioni presenti sul web: le testimonianze di chi ha già provato la crema Barba Plus ne mettono in risalto l’efficacia, sottolineando come abbia effettivamente aiutato la crescita della barba quando precedentemente delle compresse per lo stesso fine erano risultate inutili. Inoltre, in più recensioni viene affermato che gli effetti sono visibili già dalle prime settimane: la barba appare subito meno ispida e più nutrita, oltre ad essere più folta e spessa. Se tutte queste motivazioni non bastassero, vi è anche l’opzione soddisfatti o rimborsati a dare un ulteriore incentivo per mettere alla prova la lozione Barba Plus.

Nerà Pantelleria prodotti

Nerà Pantelleria: il brand

La linea di solari Nerà Pantelleria vanta un lungo elenco di prodotti e ciascuno di essi è pronto a soddisfare anche la clientela più esigente.
L’offerta, che è davvero molto ampia, comprende creme viso con diverso livello di protezione, doposole lenitivi, acceleratori spray, pratici solari da nebulizzare con copertura variabile (elevata, media e bassa) e unguenti doposole.
Il loro denominatore comune risiede nella particolare composizione: gli ingredienti sono, infatti, completamente naturali e non vi è alcuna traccia di oli minerali, paraffina, parabeni, tensioattivi e cessori di formaldeide.
Tutti i preparati sono, inoltre, resistenti all’acqua e dermatologicamente testati (nessun tipo di analisi è stata condotta sugli animali).

Continua a leggere Nerà Pantelleria prodotti

Quali tipi di reggiseni esistono?

Il reggiseno è uno dei capi di abbigliamento intimo più usati dalle donne di ogni età, avendo la funzione fondamentale di supportare il seno, grande o piccolo che sia.
In commercio si può reperire una vastissima gamma di reggiseni, adatti alle più disparate esigenze.
Scegliere il modello giusto, però, può rivelarsi molto difficile, poiché bisogna tener conto delle caratteristiche anatomiche peculiari di ogni donna: la giusta ampiezza della coppa, il supporto necessario a sorreggere un seno più o meno voluminoso, le necessità estetiche per quanto riguarda l’abbigliamento indossato, nonché le personali preferenze di stile.
Di seguito, proponiamo una guida che aiuterà qualsiasi donna a scegliere il giusto tipo di reggiseno, dal più comodo e impalpabile, a quello più sexy e accattivante.

Reggiseno classico con ferretto

Si tratta di un reggiseno che presenta, in prossimità della base della coppa, un ferretto curvo deputato al sostegno del seno.
I modelli reperibili vanno da quelli con coppe imbottite, a quelli con coppe in semplice stoffa. Colori e tessuti sono tra i più disparati.
Questo tipo di reggiseno si adatta a tutte le donne, purché si scelga molto bene l’ampiezza della coppa, fondamentale affinché il capo vesta in modo comodo e impeccabile.

Reggiseno Push-up

È un reggiseno dotato di ferretto ed ha la peculiarità di possedere coppe estremamente imbottite. È rivolto, pertanto, alle donne che desiderano esaltare piacevolmente le caratteristiche del décolleté, acquisendo qualche taglia in più.

Reggiseno a Balconcino

Si tratta di uno dei reggiseni dal taglio più femminile, con una scollatura arrotondata, che pone in risalto la parte superiore del seno, supportandolo in modo ottimale e donando un piacevole effetto di sollevamento.
È perfetto da indossare sotto vestiti dalla scollatura accentuata, essendo muniti spesso di spalline amovibili.

Reggiseno a mezza coppa

La mezza coppa di questo reggiseno ha la peculiarità di avvolgere solo la metà inferiore del seno, creando un effetto push-up accentuato. È ideale sotto abiti sexy dalla scollatura particolarmente profonda.

Reggiseno Bustier

È un modello di reggiseno, generalmente con ferretto e imbottitura (o più semplicemente tessuto), la cui fascia di supporto ricopre circa la metà del torace, arrivando poco sopra l’ombelico, quasi a mo’ di corsetto.
Per le sue caratteristiche, può rivelarsi la scelta giusta per una serata all’insegna della seduzione.

Reggiseno senza ferretto

Si tratta di un reggiseno che non presenta il supporto del ferretto sotto la coppa ed è pertanto scelto dalle donne che prediligono una maggiore libertà di movimento, mantenendo, in ogni caso, un minimo di sostegno.

Reggiseno a fascia

È un reggiseno che ha il vantaggio di poter essere indossato sotto abbigliamento privo di spalline, tuttavia, non avendo nessun tipo di bretella, non assicura molto supporto al seno, per cui è adatto solo a donne che abbiano un décolleté di dimensioni ridotte.

Reggiseno a triangolo

Il reggiseno a triangolo esalta esteticamente le fattezze del seno, conferendo alla donna che lo indossa un aspetto piuttosto provocante e sbarazzino. L’unica sua pecca potrebbe essere quella di non sopportare eccezionalmente il petto, poiché spesso di materiale impalpabile e sottile.

Reggiseno sportivo

Rappresenta un capo di abbigliamento intimo di tipo tecnico, studiato per l’uso specifico durante l’attività fisica più o meno intensa.
Le spalline sempre larghe e spesso incrociate sono in grado di garantire un supporto eccezionale. L’assenza di cuciture, invece, dona una sensazione di comfort senza eguali.

Reggiseno in silicone

Questo reggiseno, entrato in commercio solo da pochi anni, è strutturato in materiale di silicone, che si attacca al seno in modo adesivo, senza bisogno della fascia di supporto intorno al torace. Si adatta bene all’uso sotto vestiti con un profondo scollo posteriore, tuttavia il comfort non è particolarmente elevato.

Dove comprare reggiseni?

Scegliere il reggtiseno giusto richiede molto tempo e attenzione da parte di chi lo cerca. Quando ci si reca in un negozio di intimo su strada, spesso ci sono tantissime variabili che fanno si che comprando un reggiseno, una volta uscite dal negozio si abbia sempre la sensazione di non aver comprato il reggiseno giusto.  In questo caso il web viene incontro a questo tipo di esigenza, in quanto navigando tra i migliori siti che vendono reggiseni di ogni marca, è possibile sceglierli in tutta calma, osservandoli ad uno ad uno.

I migliori ecommerce per acquistare un reggiseno sono:

  1. https://www.baronionline.it/donna/intimo/reggiseni.html
  2. https://www.liabel.eu/it/44-reggiseni
  3. https://www.zalando.it/reggiseni/
  4. https://it.intimissimi.com/category/donna/reggiseni/pc/4803/4873.uts
  5. https://www.yamamay.com/it_it/donna/reggiseni/
  6. http://it.triumph.com/reggiseni

Tutto ciò che devi sapere sui farmaci venduti online

E’ un mercato in grande crescita che promette di aumentare sempre di più il suo fatturato nei prossimi anni. D’altra parte si acquista tutto tramite il web e così anche i farmaci entrano nei carrelli virtuali delle famiglie, dove sempre più, almeno un suo componenente, ricorre agli acquisti online.
D’altra parte anche il considerevole aumento dell’età e una propensione ad un maggior controllo dello stato di salute induce a un maggior uso dei farmaci. Da tutto ciò si dedice con facilità che è un campo di acquisto che non tenderà affatto a ridursi, anzi gli indici di consumo prevedono picchi nel settore, addirittura stimati fino al 30% annuo. Quello che viene maggiormente richiesto sono i cosmetici, i prodotti omeopatici e i dispositivi medici e la cura del corpo.

Continua a leggere Tutto ciò che devi sapere sui farmaci venduti online

Culla Picci Lella

La bellissima e funzionale culla Picci Lella, è ideale per tutte quelle mamme che vogliono stare tranquille la notte e allattare senza fatica. La caratteristica di questa culla è che si può trasformare da culla a normale lettino. Basta abbassare la spondina e avvicinarla al letto dei genitori.

Per la mamma è una grande comodità perché così potrà avere il suo bambino molto vicino durante la notte. Grazie a questa caratteristica, si crea il cosiddetto co-sleeping, cioè l’importanza del bambino di avere maggiore contatto con la mamma durante la notte.

Continua a leggere Culla Picci Lella

Contenitori IBC: come scegliere quello perfetto per le proprie esigenze?

Hai esigenze di trasportare o farti mandare una quantità di merce più impegnativa del solito?

Allora il miglior modo è avvalersi dei contenitori IBC; ma come scegliere quello perfetto per le proprie esigenze?

I contenitori IBC o dette anche “cisterne” si dice fossero già presenti nell’antichità ovviamente con forme e materiali diverse da quelle odierne; in quell’epoca venivano usate principalmente per raccogliere la pioggia che cadeva risparmiandola per le popolazioni dove c’erano problemi di siccità, così da poterne garantirne l’uso.

Con il passare degli anni questi contenitori divennero più moderni con la possibilità di contenere e conservare ingredienti fondamentali come il grano o l’olio; arrivando ad oggi e alla loro nuova e robusta dimensione.

Questi contenitori sono adatti a contenere liquidi di vario genere ma anche alimenti commestibili tipo vino e simili.

Sono in plastica resistente avvolte da una “gabbia” in metallo; tutte con coperchio e valvola per facilitarne lo svuotamento del contenuto.

I contenitori classici IBC riescono a contenere almeno fino a mille litri; arrivando anche a portare più peso per i contenitori più grandi nella struttura con “gabbia” in ferro.

C’è anche la possibilità di comprare a prezzi più economici questi contenitori usati ma totalmente rimessi come nuovi; ovviamente a seguito di un’accurata pulizia con lavaggi fatti da macchinari specifici, anche se poi bisogna ricordare che questi non potranno essere usati per il trasporto o la conservazione di alimenti adibiti alle persone.

Se hai l’esigenza di usarlo a casa tua è perfetto per contenere l’acqua con cui si può poi innaffiare il giardino ad esempio; se invece hai una ditta puoi usarlo come classico contenitore oppure per far recapitare in una città lontana i tuoi prodotti.

I contenitori IBC hanno tutti la garanzia e i certificati in regola per il trasporto in mare e in aereo, così da spedire qualsiasi cosa ovunque tu voglia senza che nienta si rompa e arrivando a destinazione senza intoppi.

Hai l’esigenza per il tuo lavoro di trasportare un liquido “infiammabile” e hai paura che nessun contenitore possa resistere?

Nessun problema i contenitori IBC sono altamente perfetti per questi liquidi perchè la loro plastica non si deforma e non teme assolutamente la “corrosione”.

Rolex: Daytona o GMT Master?

Gli orologi Rolex

Per tutti coloro che amano il mondo degli orologi, il lusso e l’orologeria d’alta classe Rolex rappresenta un punto cardine da seguire con attenzione e passione.
L’azienda produttrice non ha certo bisogno di presentazioni: grazie alla professionalità, all’attenzione ai dettagli e all’utilizzo di materie prime d’eccezione è conosciuta da decenni in tutto il Mondo.
Insomma che sia per un’escursione sportiva estrema, per un evento eccezionalmente elegante o per la comune quotidianità Rolex ha la soluzione adatta ad ognuno dei propri distinti clienti.
Due soluzioni che da anni vengono riproposte, con alcune varianti ma sempre mantenendo il proprio stile originale sono senza alcun dubbio Il Daytona e il GMT Master.
La loro bellezza e il gusto con cui entrambi i modelli vengono indossati mettono spesso a disagio coloro che devono scegliere un opzione tra le due.
Vediamo le caratteristiche principali dei due modelli così da facilitare la scelta per chiunque abbia intenzione di possederne uno dei due.

Continua a leggere Rolex: Daytona o GMT Master?